Il VITTORIALE DI D’ANNUNZIO

1 Vittoriale

“Il Vittoriale degli Italiani” è un complesso di edifici, giardini e corsi d’acqua, costruito sul lago di Garda da Gabriele d’Annunzio, ed è il luogo dove visse l’ultima parte della sua vita, fino alla morte.
Era da tempo che desideravo visitare questo luogo, e lo consiglio a tutti gli amanti dell’arte e della cultura, assolutamente da vedere.
Gabriele D’Annunzio era un’artista troppo avanti, per i suoi tempi, una mentalità modernissima.
All’interno del magnifico Vittoriale c’è la ” Prioria” ossia la sua casa, che vi garantisco è una grande emozione visitare.
Purtroppo non è possibile fotografare l’interno, ma forse è meglio così, perchè si ha modo di immergersi appieno nell’atmosfera onirica, a momenti teatrale, che la casa contiene.
Tutto è stato lasciato com’era all’epoca i suoi oggetti collezionati nel tempo, circa 10.000 i suoi libri circa 33.00, i suoi abiti persino le medicine, ed alcuni melograni ormai essiccati, ma tenuti là in bellavista.
Ora raccontare tutto è impossibile, ma quello che si prova a visitare quegli ambienti, è un qualcosa di straordinario e suggestivo, per noi complice anche la bravura di una “guida” appassionata, che ci ha reso partecipe di tutti i segreti ed i pensieri più intimi del “Vate” .
Tutte le stanze sono in penombra, perchè  D’Annunzio avendo avuto problemi ad un occhio non sopportava la luce diretta.
Le pareti sono sempre ricoperte di mobili, o quadri o ceramiche o stoffe, nulla è lasciato al caso,
ogni stanza ha un nome ed un tema.
Mi ha colpito in particolare “la stanza della Musica” che vuol imitare una tenda berbera, quindi rivestita di tessuti e drappi, sia sulle pareti che sul soffitto, dove campeggia  una pelle di pitone enorme, tappeti e naturalmente tanti strumenti musicali, l’arredamento accosta tra loro soprammobili déco e statuette orientali, colonne romane sormontate da zucche  luminose e cesti di frutti in vetro di Murano.
Il gusto particolare di D’Annunzio che mescola oggetti di diversa provenienza ed epoca, trova in questa casa la completa realizzazione.
Lui amava dire: Io sono un animale di lusso; e il superfluo m’è necessario come il respiro.
Sarà che io adoro mescolare stili, sarà che le case piene zeppe di oggetti e carattere, le amo, vi dico che ho trovato questo  luogo straordinario ricco di ispirazione, e spero con queste mie lunghissime chiacchiere di aver stimolato la voglia e l’idea di andarlo a visitare!

Buona vita!!!

2 Vittoriale

4 Vittoriale

 

3 Vittoriale

6 Vittoriale

5 Vittoriale

7 Vittoriale

7a Vittoriale

8 Vittoriale

9 Vittoriale

10 Vittoriale

11 Vittoriale

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...